Ricerca

4 FEB 2020

Notizie

Pampers Nuova Vita: progetto pilota a Verona per la raccolta e il riciclo dei pannolini

Nella foto, il Direttore Generale di FaterSmart, Giovanni Teodorani Fabbri, consegna al sindaco di Verona, Avv. Federico Sboarina, la borsa che viene distribuita ai cittadini, utile per trasportare i pannolini da conferire.

E’ partito a Verona il 21 gennaio 2020 il primo programma sperimentale di raccolta e riciclo dei pannolini usati. In una settimana sono state già raccolte 2 tonnellate di pannolini usati e il comportamento virtuoso dei cittadini ha risparmiato all’ambiente 840 kg di CO2 rispetto al normale smaltimento.
 
Il progetto sperimentale è frutto della collaborazione fra Comune di Verona, Fater, FaterSmart, AMIA e la catena distributiva Esselunga. Sono stati posizionati a Verona 8 cassonetti: 5 dinanzi ad asili e 3 dinanzi a supermercati Esselunga. I cittadini possono scaricare sul loro smartphone una App e conferire i prodotti usati. I cassonetti, chiamati SMART BIN, grazie alla App riconoscono il cittadino, si aprono automaticamente,  effettuano la pesatura di quanto conferito e attribuiscono un buono sconto da 1,50 euro per ogni 5 kg di pannolini conferiti.
I prodotti conferiti vengono raccolti da AMIA e trasferiti in provincia di Treviso dove è operante il primo impianto al mondo di riciclo dei prodotti assorbenti usati per la persona sviluppato da FaterSmart, la business unit di Fater, società joint venture tra Angelini e Procter & Gamble.  Si ricavano così plastica, cellulosa e polimero superassorbente da utilizzare come materie prime seconde in ottica di circolarità.