Ricerca

1 APR 2020

Notizie

Fater realizzerà mascherine destinate alla Protezione Civile

In questi momenti sentiamo il nostro lavoro come servizio verso gli altri. Abbiamo cercato di mettere le capacità delle persone Fater a disposizione per realizzare la produzione delle mascherine chirurgiche, oggi così necessarie. Vorrei ringraziare di cuore tutte le persone che hanno reso possibile questa iniziativa in tempi rapidissimi e in mezzo a tante difficoltà. In questo modo vogliamo dare il nostro contributo per essere al fianco delle persone e soprattutto del personale medico e infermieristico che è di esempio per l’intero Paese.”

Con queste parole Piero Tansella, General Manager di Fater, la joint venture paritetica tra gruppo Angelini e Procter & Gamble, ha commentato la notizia che Fater produrrà mascherine chirurgiche da mettere a disposizione della Protezione Civile Italiana.

Il risultato è frutto del lavoro di un team di esperti di prodotto e di tecnologia costituito da Fater per verificare la possibilità di realizzare presso lo stabilimento di Pescara mascherine di tipo chirurgico. I test tecnici sulla linea e i test di performance sono stati superati e la mascherina è stata testata presso un laboratorio accreditato superando i test di efficacia di filtrazione batterica, respirabilità e rischio biologico per dispositivi medici. La produzione avverrà su una linea produttiva che realizzava assorbenti igienici femminili, adattata per lo scopo.

L’iniziativa conferma l’impegno di Fater a fornire il proprio contributo durante l’emergenza da coronavirus: già nei giorni scorso l’azienda abruzzese aveva donato scorte di candeggina per l’igienizzazione di ambienti e superfici.